Punto. Oppure che rischia di essere insicuro, timido e chiuso. Rimarrà invariata. Detto questo stai tranquilla, non c'è motivo di sentirsi in colpa, i figli sono sempre un misto di delusione e gioia, non per questo li si ama meno poi, mia madre non voleva figli, ne ha avuti 4 e ci ha amati che di più non si può, quindi basta che sia sano ed al nome si rimedia, ce ne sono tanti belli. Desiderare un figlio che non arriva è uno delle situazioni più stressanti e difficili che ci possono essere nella vita di una coppia.Ma tra i due la donna può vivere una situazione di … Per me diventare madre è stata una scelta che sapevo mi avrebbe cambiato la vita. Se una coppia decide per il figlio unico credo che vada benissimo;e va bene anche se sceglie diversamente. A ogni genitore con un solo pargolo sarà capitato, almeno una volta, di sentirsi dire che il bimbo diventerà più viziato, egoista o narcisista. D'altro canto, non manca neanche chi sostiene che il figlio unico viva un'infanzia migliore e sia destinato ad avere più successo nella vita. Meglio figlio unico? Per quanto mi riguarda, per com’è organizzata oggi la mia vita, credo che avere deciso di avere un solo figlio sia stata una scelta di altruismo e non di egoismo. “Qualsiasi figlio è unico. Per questo motivo, sono aumentati in casi in cui, se una coppia ha più di un figlio, il fratello grande finisce per prendersi cura di quello piccolo oppure entrambi vengono affidati ad una persona estranea, che non sempre li educa al meglio e che, in ogni caso, non sostituirà mai i genitori. Pensa se hai già un maschio e te ne nasce un altro! Dover accettare di non avere figli può avere conseguente psicologiche maggiori nella donna che nell’uomo. Sicuramente hai già mille lavatrici da fare, per non parlare della montagna di roba da stirare! Sentirsi in colpa verso il figlio che c’è già. La verità è che dopo il successo con Francesca pensavo di aver risolto qualcosa, invece dovrei guardarla e stupirmi che esista: noi siamo una coppia sterile. Tantissime persone che sono state figli unici si sentono sole al mondo e avrebbero voluto avere un fratello o una sorella con cui crescere e condividere la vita. Vantaggi per la mamma: la lavatrice. Non c’è genitore di figlio unico cui non sia capitato di sentirsi in colpa, o quantomeno di avere il timore che non “dare un fratellino o una sorellina” al bambino potrebbe avere conseguenze nefaste sul carattere e sulla personalità del bambino. Vantaggi e svantaggi. Ecco,secondo me quello che conta davvero è sentirsi nella propria pelle, sentirsi dentro le proprie scelte. Ancora per il figlio unico lo svantaggio maggiore a quest'età è quello di non avere la complicità di un fratello e una sorella e di dover affrontare i genitori da solo per contrattare sulle regole o per ottenere ... materiale e fisico, senza sentirsi in colpa se si decide che non si è pronti per … Ci sono dunque vantaggi e svantaggi nell’essere un figlio unico, ma ogni bambino si rivela da adulto per come è stato cresciuto, non per il suo status. Perchè i figli poi sono convinta che questo lo sentono. Non nutro alcun senso di colpa per aver preso questa decisione e vi posso spiegare perchè. Sarebbe più utile interrogarsi sul "perché" emergono tali sentimenti, per poi elaborarli. È talmente normale ormai per me non riuscire a rimanere incinta che a … non credo debba sentirsi in colpa, queste dinamiche sono presenti in tutte le famiglie con più di un figlio. Con un solo figlio la situazione non potrà peggiorare.