Si affaccia sulla meravigliosa pianura umbra ed è circondata da oliveti secolari dalle cui piante si ricava un olio pregiato e di alta qualità. ), e conserva importanti opere d'arte comprese tra il XIII e XVIII sec., tra cui la Madonna in trono con il Bambino, scultura lignea policroma del XIII-XVI sec., il grande trittico del Maestro dell'Assunta di Amelia, Madonna con Bambino e Santi di Marcantonio Grecchi, il dittico di Cola Petruccioli del 1391 e la croce astile di Paolo Vanni del 1398, la tavola del Cristo Crocifisso di Niccolò Alunno e Pietro di Mazzaforte. Cosa vedere a Spello. Se visitate l’Umbria per la prima volta iniziate il viaggio da Perugia, il capoluogo della regione che vi si presenterà come un museo a cielo aperto. La chiesa di Sant’Andrea a Spello Le prime notizie della chiesa risalgono al 1025. var s = d.createElement(sc), p = d.getElementsByTagName(sc)[0]; Spello: cosa vedere in un giorno. Natale a Spello 2019, gli eventi: cosa vedere e dove andare Un mese di iniziative, dal 6 dicembre al 6 gennaio, con concerti, presepe e mercatini. Il Museo è allestito nel Palazzo dei Canonici (XVI sec. Raggiungere il santuario a 978 metri d’altezza s.async = true; Con le sue case in pietra rosa, le porte romane meglio conservate d’Italia, balconi e vicoli acciottolati, decorati da migliaia di fiori, e gli affreschi del Pinturicchio e del Perugino. Iniziamo la nostra visita dalla sua parte più bassa, ancora cinta dalle Mura Romane ben conservate, nelle quali si aprono tre porte: sulla Via Roma, la Porta Urbica e, sulla Piazza del Mercato, la grandiosa Porta Consolare, del I sec. Il nostro tour prosegue con la chiesa di S. Andrea, edificata nel 1258 e sede di una comunità di Frati minori fondata da Andrea Caccioli, seguace di San Francesco e la chiesa di S. Lorenzo che presenta una facciata veramente suggestiva, con loggia del XII secolo, rosoni del XVI ed elementi decorativi del VIII. Non perdete la visita all'opera pià famosa qui dentro custodita: la Madonna col Bambino di inizio sec. Cappella Tega a Spello Costituita da un’unica aula a pianta rettangolare. All’interno di questa cinta si aprono varie porte, 3 di particolare rilevanza. Cosa vedere vicino a Spello: I Borghi. Scopri cosa vedere di Spello: i posti più popolari da visitare, cosa fare a Spello, le foto e i video, grazie ad altri viaggiatori di minube Io ho visto purtroppo solo la metà di queste meraviglie. Ma non è tutto qui, perchè Spello offre anche a chi la visita un’atmosfera serena e rilassata, per una vacanza in totale relax e lontana dal caos metropolitano…. Le vie del centro vengono decorate da quadri di arte sacra composti con petali di fiori, un evento unico per il turismo religioso che ha trasformato Spello nella “capitale dei fiori”. Spello è conosciuta soprattutto per le magnifiche Infiorate, composizioni floreali create ogni anno in occasione del Corpus Domini. La Porta Venere con le Torri di Propezio così chiamata nel Seicento per la vicinanza con un tempio dedicato alla dea della bellezza, è contraddistinta da tre aperture arcuate. Cosa vedere a Spello, uno dei più graziosi centri dell'Umbria. In occasione delle Infiorate, Sistema Museo organizza "Infiorart", una visita speciale al borgo, ai tappeti floreali e alla magnifica Villa dei Mosaici (visita tematica esclusiva nel mese di Giugno, su prenotazione). 20 Ottobre 2016. Annoverata tra i borghi più belli d’Italia e conosciuta in tutto il mondo per le sue bellissime Infiorate che si tengono in occasione del Corpus Domini lungo le vie del centro storico. La visita a Spello richiede circa tre ore ma potete restare anche l’intera giornata qualora decidiate di fermarvi a mangiare o fare una lunga passeggiata tra le mille viuzze del borgo. In periodi invernali o autunnali è molto più semplice poter osservare la città con un ritmo più sereno e tranquillo per vedere ogni dettaglio con cura. ), e conserva importanti opere d'arte comprese tra il XIII e XVIII sec., tra cui la Madonna in trono con il Bambino, scultura lignea policroma del XIII-XVI sec., il grande trittico del Maestro dell'Assunta di Amelia, Madonna con … Inoltre oreficerie, tessuti e oggetti sacri e l'urna di San Felice del XVIII sec. Cosa fare a Spello se siete amanti della storia e dell'arte? Nessuno si piazza davanti al mio obiettivo, io e Daniele possiamo passeggiare senza pestare i piedi delle persone e senza ricevere gomitate. Da vedere anche per il caratteristico pavimento in maiolica di Deruta. Chiesa simbolo di Spello, è rinomata per la suggestiva Cappella Baglioni dove sono conservati gli affreschi più belli del pittore Bernardino di Betto, detto il Pinturicchio. XVI attribuita a Pinturicchio proveniente dalla vicina Chiesa di Santa Maria Maggiore. Successiva > Spello. Spello Cosa Vedere. La più famosa è la Porta Consolare, situata in piazza Kennedy, che segna l’inizio del percorso turistico dalla parte bassa del paese. Dei quadri di petali e fiori che sono delle vere e proprie opere d'arte, realizzate da artisti e abitanti del borgo, in collaborazione con i tanti turisti che si recano a Spello per partecipare a questo evento unico e ammirare quadri e decorazioni floreali. Vale una visita sicuramente la Casa romana, risalente al I secolo d. C.: già restaurata nel II secolo, fu riportata alla luce nel 1885 grazie agli scavi eseguiti sotto il Municipio. La Pinacoteca civica di Spello Ospita opere che testimoniano e raccontano la produzione artistica locale. Ma Spello è un borgo incantevole da visitare tutto l'anno, difatti da parte dei Borghi più Belli d'Italia. Idea weekend: che cosa fare in Umbria, da Spello a Trevi. All’interno è possibile trovare anche installazioni multimediali e ricostruzioni in 3D. Spello si può visitare in una mezza giornata anche con i bambini, ma se volete trascorrere un’ intera giornata in questo incantevole borgo e siete allenati per un’ ulteriore camminata potete fare un’escursione lungo l’acquedotto romano sopra la città. Cosa vedere a Spello, il borgo rosa dell’Umbria Nella verde Valle Umbra c’è uno dei Borghi più belli ed antichi d’Italia: Spello. di . La chiesa di Santa Maria Maggiore Conosciuta anche come collegiata, è divisa in due parti: a destra vi è il palazzo priorale che oggi è abitato dal parroco e a sinistra il Palazzo dei Canonici (del 1522) oggi sede della Pinacoteca Civica di Spello. a. Cristo. Il tour di cosa vedere assolutamente a Spello ti permetterà di ripercorrere visivamente la storia del borgo attraverso le epoche romana, medioevale e rinascimentale. Ecco una mini-guida per sapere cosa vedere a Spello, chiamata la splendidissima Colonia Julia ai tempi dei romani quando fu fondata. L'infiorata di Spello, il borgo del Pinturicchio. La Porta Consolare, ingresso principale della città romana, fu realizzata in calcare del Subasio, con torre quadrata medievale e tre statue marmoree repubblicane. Cosa vedere a Spello. Fu dichiarata da Augusto “Splendidissima Colonia Julia”. Cosa vedere in Umbria in 7 giorni. Tra i suoi vicoli acciottolati, le chiese affrescate e gli antichi … })(document, 'script', '//aff.bstatic.com/static/affiliate_base/js/flexiproduct.js'); La chiesa di Santa Maria Maggiore Conosciuta anche come collegiata, è divisa in due parti: a destra vi è il palazzo priorale che oggi è abitato dal parroco e a sinistra il Palazzo dei Canonici (del 1522) oggi sede della Pinacoteca Civica di Spello. Booking.com (function(d, sc, u) { Scopri di più…. Cuore verde della nostra penisola, terra di storia ed arte, l’Umbria custodisce una straordinaria concentrazione di centri medioevali. 6 Dicembre 2019 Spello 5913. Sicuramente una visita al Museo Civico e alla Pinacoteca di Spello. Le porte di Spello Spello vanta una cinta muraria di origine romana meglio conservata d’Italia. Le mura romane più conservate d'Italia, le opere del Pinturicchio, gli affreschi del Perugino... Sono solo alcune delle cose da vedere a Spello. Iniziamo la nostra visita con … s.src = u + '?v=' + (+new Date()); Spello ed i suoi famosi vicoli fioriti da visitare con bambini Spello, il borgo fiorito per eccellenza, è un’ottima meta da visitare insieme ai bambini. È una delle aree protette più significative dell’ Umbria . Assaggiate gli gnocchi di patate rosse di Colfiorito al ragù d'oca, l'insalata di rapunzoli (ravanelli), ma non dimenticate i legumi, che a Spello la fanno da padroni. Cosa vedere a Spello Come ogni borgo che si rispetti, l’ingresso e l’uscita del centro storico di Spello sono caratterizzati dalla presenza di antiche porte. Realizzata con una sola navata e con la pianta a croce latina, possiede un pregevole pavimento di maioliche di Deruta (seconda metà del XVI secolo). Se non riuscite ad essere a Spello per questo evento, potete comunque immergervi completamente nelle bellezze del borgo in ogni momento, alla scoperta dei suoi vicoli addobbati e fioriti nel corso di tutto l'anno. Nella nostra miniguida su cosa vedere a Spello non può mancare la Chiesa di Santa Maria Maggiore, con la famosa Cappella Baglioni con il pavimento maiolicato di Deruta e gli affreschi del Pinturicchio che sono considerati la sua migliore produzione ed il suo autoritratto.Â. Quella di Spello è la cinta muraria di epoca romana che si è conservata meglio in Italia. Dopo la caduta dell’Impero Romano fu distrutta dai Goti di Totila ed entrò a far parte del Ducato Longobardo di Spoleto. Cosa vedere vicino a Spello: I Parchi Naturali Parco del Monte Subasio Oltre alle ricchezze storico-architettoniche da vedere nei dintorni di Spello , troviamo perle ambientali di grande rilievo come il Parco del monte Subasio che tutela un’area di oltre 7.000 ettari, a nord del paese. La visita guidata si tiene tutte le domeniche con partenza alle ore 11:30 e ha una durata di 1:30 circa. L’iscrizione presente sulle mura dell’edificio fa ritenere che lo stesso fosse di proprietà di Vespasia Polla (madre di Vespasiano): sono ancora ben visibili l'atrio con la pavimentazione originaria a mosaico a tessere bianche e nere, l’impluvium, decorato con un mosaico ad onda, le quattro stanze laterali all'atrio e il grande ambiente in cui si svolgevano le riunioni familiari, con il triclinio sul lato destro e il peristilio a sinistra. Così partite alla scoperta delle antiche cittadine di fondazione romana e dei borghi medievali che hanno attraversato il … Cosa vedere e fare a Spello: i più belli e importanti luoghi d’interesse . La cinta muraria e le porte di Spello. Spello è uno dei borghi più incantevoli e strategici dell’Umbria, tappa obbligatoria per chi vuole visitare la regione, essendo situato a pochi chilometri da città quali Assisi, Perugia e Spoleto. Cosa fare a Spello se siete amanti della storia e dell'arte? Assisi. Allungato su uno sperone del Monte Subasio, il placido borgo umbro di Spello si presenta al … p.parentNode.insertBefore(s,p); Prima di ritornare a Roma facemmo una piccola deviazione a Spello, uno dei borghi più belli d’Italia, situato sulle pendici del Monte Subasio. Spello (Hispellum in latino) è un piccolo comune italiano della provincia di Perugia (Umbria) situato ai piedi del monte Subasio. Se siete in Umbria di passaggio o per un bel viaggio, non potete non visitare il comune di Spello, uno dei borghi che più ci ha conquistati per la sua bellezza.. L’avevamo visitata già qualche anno fa, ma abbiamo deciso di ritornarci con più calma per godere al meglio della bellezza di questo piccolo borgo umbro. Affreschi, dipinti, sculture e opere di oreficeria. s.type = 'text/javascript'; Conto forse dieci visitatori: una situazione perfetta! Cosa vedere a Spello. Centro Storico: biglietti e tour‎ Infiorate di Spello: biglietti e tour‎ Villa dei Mosaici: biglietti e tour‎ Cappella Baglioni: biglietti e tour‎ Torri di Properzio e Porta Venere: biglietti e tour‎ Chiesa di Sant'Andrea: biglietti e tour‎ Chiesa di Santa Maria Maggiore: biglietti e tour‎ Frantoio Di Spello Uccd: biglietti e tour‎ Il Giardino di Spello: biglietti e tour‎ Spello è celebre per i suoi stupendi edifici religiosi e per i suoi panorami mozzafiato!. Spello dista 18 km da Montefalco (circa 15-20 minuti di percorrenza in macchina) ed è un borgo medievale molto bello e visitato.  >> Consulta i ristoranti migliori nella zona di Spello! Cosa vedere nel borgo di Spello Oggi Spello è popolato da circa 8.600 abitanti ed è considerato uno dei borghi più belli d’Italia . Spello è una piccola gemma dell’Umbria adagiata su un’altura alle pendici del Monte Subasio, incastonata fra i dolci declivi della valle umbra e immersa fra campi di vitigni e uliveti. A Spello cosa vedere ? E’ una chiesa seicentesca. Pinacoteca di Spello; Non perdete una visita alla Pinacoteca di Spello ospitata all'interno del bellissimo Palazzo dei Canonici, un museo che racconta la storia della città attraverso le sue preziose testimonianze. La struttura dista 13 km da Assisi e 32 km da Perugia. La Porta Urbica che si distingue per la sua imponenza ed è sovrastata da un lato da un piccolo torrione di vedetta. Notevole è anche Villa Costanzi, meglio conosciuta come Villa Fidelia: creata sulle rovine di un santuario romano, presenta una struttura a terrazzamenti e fu voluta dalla famiglia Urbani nel Cinquecento. Adagiato su uno sperone del Monte Subasio, il borgo umbro di Spello conserva ancora oggi, nelle magnifiche mura, i resti di un glorioso passato romano, quello di prospera colonia Julia. Vi suggeriamo di prendere parte al tour "Spello di Vicolo in Vicolo" organizzato da Sistema Museo: con questo speciale itinerario di trekking urbano potrete ammirare affacci panoramici, beni artistici e monumentali, vicoli silenziosi e romantici i cui muri, dall'armonico insieme di bianco e rose delle pietre del Subasio, trasudano secoli di storia. Dove dormire a Spello, Perugia. Il Museo è allestito nel Palazzo dei Canonici (XVI sec. Vi consigliamo di vivere “la notte dei Fiori” di Spello, la nottata precedente alla domenica del Corpus Domini, quando potrete ammirare e partecipare al lavoro frenetico e spettacolare degli infioratori, oltre ad assistere ai numerosi spettacoli di musica e visitare le mostre mercato. Luca Sartori. Tra vicoli e scorci unici, immergiti nella sua atmosfera pronto a viverne le bellezze. Spello conserva i segni della sua lunga storia romana e longobarda. Spello cosa vedere in una giornata. Clicca e prenota, http://www.bellaumbria.net/wp-content/themes/bellaumbria/overlay/itinerari.jpg, COSA VEDERE A SPELLO, PASSEGGIATA NEL BORGO, Tel: 0744 471502 - 0744 436456 - 0744 431492 Fax: 0744 431492, >> Consulta i ristoranti migliori nella zona di Spello! Villa dei Mosaici di Spello Una delle scoperte archeologiche più straordinarie dell’Umbria, la La Villa Romana di Spello è famosa per i suoi mosaici: figure umane, scene di vita, animali selvatici e fantastici, decorazioni geometriche e tappeti di pietra. 1- La chiesa di Santa Maria Maggiore, cosa vedere a Spello Da vedere a Spello c’è sicuramente la chiesa di Santa Maria Maggiore. Borgo di Spello | Cosa vedere a Spello in Umbria 10 cose da fare e vedere nel borgo di Spello Cosa visitare in 1, 2 o 3 giorni a Spello, il borgo più fiorito dell'Umbria. Non perdetevi l'evento più rappresentativo di Spello, l'Infiorata del Corpus Domini che si tiene tra Maggio e Giugno. Le due torri che affiancano la porta sono dette di Properzio. Cosa vedere a Spello in un giorno Terminata la visita ad Assisi, decidemmo di proseguire il nostro viaggio alla scoperta dell’ Umbria. Sulle bruschette con l'ottimo olio di Spello o in zuppa, se avete dei dubbi su cosa mangiare a Spello vi consigliamo: la risina, una varietà di fagiolo dall' occhio (o dolico) caratterizzata dalla mancanza dell' occhio nero, i ceci di Spello e la cicerchia una leguminosa dalle origini è molto antiche abbastanza simile ai ceci, da provare assolutamente, sia in insalata che in zuppa. Cosa vedere a Spello in mezza giornata Se hai deciso di fare un salto in Umbria non puoi andartene da qui senza fare un salto in questo bellissimo borgo antico. Successivamente nel XII secolo divenne Comune indipendente e visse un’epoca di intensa attività artistica in cui la città si arricchì di capolavori rinascimentali del Pinturicchio, del Perugino e di Nicolò di Liberatore detto l’Alunno.